Dia duit, a ghrà!

Archivio per febbraio, 2012

La Virtù dell’Acqua

La virtù dell'acqua

Sentire un Brivido
e lo sgocciolare dell’Acqua,
mentre nei vicoli
della Nostalgia;
si apre l’Abisso
del Cielo.

Più Nulla
al di fuori
del Corpo
sta dissolvendosi,
sorridendo alla Meraviglia
d’una Terra da Tintinnare,
oltre l’Obliquo roccioso
su cui il Silenzio
si posa …

… non più Vergine,

esposto al Senso
degli Occhi.

l’Immensa distesa
accoglie i Frammenti
e le cecità,
quasi fosse un Abbraccio
sul Tratto disteso
d’un punto
poco lontano dalla riva.

Appena oltre la linea
della Solitudine,
medita un Profilo Nebbioso
d’Argento acceso;
che apre
ad una Vela raccolta
come la mano dell’Onda
su cui evapora
l’Aria calma.

La Virtù dell’Acqua, domina il canto profondo delle Sirene; nelle
screpolature della roccia, sulle disarmonie dei Pensieri … la cui
sommità regna a strapiombo sul profilo d’un sussurro che solletica
l’universo dei dubbi … la piaga silenziosa dell’orizzonte … il borbottio
improvviso che si libera sui respiri dei Canti intonati al sole.

                          … Anois is fèidir liom eitilt ar an gcuimhne, gan eagla …                      


E il Crepuscolo avvolge la magia liquida, vaporosa nel suo passo
trasparente; come se il solo ornamento possibile fosse l’Ultimo raggio
del giorno che affonda …

… per Rinascere.

life Knot