Dia duit, a ghrà!

Archivio per Maggio, 2012

Il Tempo si è Fermato …

                                                            … FERMATE IL TEMPO.

Lasciate alle mani il senso del dolore,
non nascondetevi dietro le pietre,
a raccogliere Anime
dove non ci sono più macerie.
Siate Accolti
nel mostrare al mondo
la Fragilità di un Unico Istante,
poiché è quella la Fortezza che distingue la Superficialità dei molti,
dalle lacrime di chi non possiede altro che occhi e mani e ferite da risollevare.

FERMATE IL TEMPO

Fermate i Sorrisi e le Carezze,
Fermate la Pioggia e i Brividi,
Fermatevi ad Ascoltare le Voci ed i Volti di una Terra Ferita … questo è Parte di Noi.

FERMATE IL TEMPO,
POICHE’ IL TEMPO SI E’ FERMATO
E NOI CON LUI

L’EMILIA E’ NEL CUORE.

 


Lacrime di giada

.

Lacrime di giada

.
.
.
… Splende d’oscurità
il mondo
e fragile come neve
s’aggira l’Anima Mia
in circoli bui.

.

Fremiti di silenzio
ed ogni passo
come poesia piangente,
famelica
e sospirata.

.

Domini d’argento
nel momento
fresco di tramonto,
lacrime di giada
e gelidi gradini
sotto le carezze di luna
infranta.

.

Scorro di passaggio
sulle Tue ferite.

.

Esanime d’armonia raccolta.
Finalmente non più libera …
.
.
Slàn